Accesso Civico

L’accesso civico consente a chiunque di accedere a dati, documenti e informazioni delle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici senza necessità di dimostrare un interesse legittimo (Art. 5, D.Lgs. 33/2013) ed è diviso in:

A) l’accesso civico semplice. Consente a chiunque di richiedere documenti, dati o informazioni che le amministrazioni hanno l’obbligo di pubblicare (art. 5, comma 1, D.Lgs. n. 33/2013). La richiesta di accesso civico può essere presentata secondo il modello fornito con le modalità di seguito indicate.

B) l’accesso civico generalizzato. Consente a chiunque di richiedere documenti, dati o informazioni ulteriori rispetto a quelli che le amministrazioni sono obbligate a pubblicare (art. 5, comma 2, D.Lgs. n. 33/2013) nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo l’art. 5-bis del D.Lgs. citato. La richiesta di accesso generalizzato può essere presentata secondo il modello fornito con le modalità di seguito indicate.

La presentazione delle richieste di cui sopra può avvenire con:

– invio tramite PEC all’indirizzo: consorziochiese@pec.it;

– invio tramite fax al numero: 030 9637012;

– invio tramite missiva spedita con ricevuta di ritorno;

– deposito presso la sede del Consorzio in Calcinato, Via Vittorio Emanuele II n. 76, negli orari di ufficio in modo da consentire il ricevimento formale della stessa, con l’apposizione del timbro di ricevuta

Il Responsabile Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza del Consorzio di Bonifica Chiese è Direttore Emanuele Bignotti, nominato con Delibera del CDA n. 1/17 del 06/02/2017.